news_img1_69697_leonardo

E’ di Leonardo? Non sapevo che Di Caprio dipingesse!

Non potendo imparare l’arte, impariamo almeno ad abituarci a frasi come quella del titolo. Ormai sono in molti a saperlo: è stata bocciata la reintegrazione delle materie artistiche nelle scuole italiane.

A nulla sono servite 15.000 firme raccolte e l’impegno dell’attuale ministro dell’istruzione Maria Chiara Carrozza. Scelta scellerata che ha avuto inizio nel 2008 con la graduale riduzione dello studio della Storia dell’Arte nelle scuole, a causa della riforma del sistema scolastico attuata dal ministro di quel tempo, Mariastella Gelmini. Che dire??? Sul web da un paio di giorni gli indignati si palesano a frotte. Tutti d’accordo sul fatto che educare a conoscere l’immenso patrimonio artistico italiano significa anche insegnare ad amarlo e rispettarlo, per essere poi attivamente disposti a salvarlo e conservarlo adeguatamente. Senza trascurare peraltro il valore incommensurabile di una risorsa come quella dei nostri Beni culturali e artistici, e sforzandoci di avere, in questo caso, una visione più business oriented. In rete si è distinto Bloggokin, (blog firmato dal grafico Paolo “Ottokin” Campana, che in un post ha generosamente  proposto di far circolare le sue immagini e che con un secondo articolo, ieri, ha anche dato maggiori info sul tema, visto il riscontro mediatico), con un accorato ma anche arguto urlo di dolore: preoccupato per la probabile beata ignoranza delle generazioni future, ha reinterpretato opere famose già immaginando i fantasiosi titoli che gli ex ragazzi di oggi, in assenza di opportuna istruzione, attribuiranno osservando anche le più celebrate opere d’arte.

La sciura firmata dal neo-leonardesco (bravissimo!) Bloggokin

La sciura firmata dal neo-leonardesco (bravissimo!) Bloggokin

E conoscendo la decadente cul-tura post era berlusconiana, più incline alla celebrazione del Bello Naturale piuttosto che del Bello Artistico, per immaginare l’interesse del futuro ci torna comodo un aforisma del sempre brillante Oscar Wilde: un fondoschiena veramente ben fatto è l’unico legame tra Arte e Natura.

Happy hours da trascorrere in compagnia dell'Arte

Happy hours da trascorrere in compagnia dell’Arte

Share this:

Leave a comment