sanvalentino3

San Faustino e/o San Valentino: come festeggiarsi a Milano

Della ricorrenza di San Faustino, giornata dei singles che si celebra il 15 febbraio, ovvero un giorno dopo la celeberrima festa di San Valentino, protettore degli innamorati, già parlai sul blog un paio di anni or sono. Allora, con molto piacere, mi ero concentrata sulla storia a dir poco incredibile di questo personaggio. Non ripercorrerò in dettaglio la sua vicenda, ma vi basti sapere che Faustino era un nobile bresciano del II sec. dopo Cristo, il quale, insieme all’amico Giovita, era inviso ai vip della sua città perché predicatore del Cristianesimo. Il poveretto patì calamità, pene, disgrazie assurde e a profusione, ma, sempre miracolatissimo, resistette a ogni prova. Forse l’associazione della sua figura alla celebrazione della giornata dei single intende rievocare il fatto che matrimoni e vita di coppia rappresentino un test quotidiano di raro impegno?

cuori infranti

cuori infranti

Non avendo la risposta, posso solo invitare i milanesi e i lombardi singoli – se ne hanno piacere – a non rattristarsi inutilmente nel giorno di San Valentino (citato anche da erreerrearchitetto in un articolo in cui suggeriva una bella gita fuori porta) ma piuttosto ad approfittare di molteplici iniziative disponibili nel giorno del suo competitor, San Faustino! Pur considerando favorevolmente le iniziative dedicate in modo esclusivo ai single, non sono molto dell’idea che sia giusto limitarsi a eventi che rappresentino quasi un modo per essere ghettizzati… quindi cercherò di allargare il tiro d’azione con qualche suggerimento for singles only ma anche con alcune idee che possano interessare un po’ tutti i milanesi. Il 14 febbraio, per andare quindi proprio contro corrente, gli organizzatori di lacenadeglisconosciuti.com (considerata uno dei primi Social Dinner d’italia che da una quindicina d’anni ha messo a tavola i moltissimi italiani soli pronti a far amicizia) propone l’Anti San Valentino Party al LoolaPaloosa Milano:

Schermata 2017-02-09 alle 14.54.06quindi si parte nella serata degli innamorati, e la festa si conclude già in quella dedicata ai singles del giorno dopo! La festa in verità è aperta a tutti, ma indossando un apposito braccialettino fluo si comunica il desiderio di socializzare, aiutando così anche i più timidi a rompere il ghiaccio, tra buffet e danze scatenate. Un modo per conoscere nuovi amici è anche partecipare a corsi di cucina: se è vero che il cioccolato è la coccola consolatoria per eccellenza, perché non correre al corso “Dessert al cioccolato” la serata del 15 febbraio alle lezione organizzata da quaderniefornelli.it in zona Portello?

Una serara a quaderniefornelli.it dove si cucina in buona compagnia, anche nella serata di San Valentino

Una serara a quaderniefornelli.it dove si cucina in buona compagnia, anche nella serata di San Faustino

I dolci proposti fanno venire l’acquolina in bocca… Senza dimenticare, la stessa sera, il corso de La Scuola di Cucina di Sale & Pepe nel cuore di Milano, intitolato “Cucine del mondo: Flamenco ai fornelli – Tapas per stupire”. Le tapas che si prepareranno sembrano golosissime e molto modaiole… insomma, due occasioni per imparare ghiottonerie che di sicuro potranno aiutare i più non solo a conoscere persone durante le lezioni stesse, ma a diventare esperti nel prendere per la gola eventuali pretendenti (un invito ape a casa con le tapas, no??)!

Un regalo da fare ma ancor più da dedicarsi anche da soli: le rose che restano per sempre dall'aspetto fresco e profumato (da antichefragranze.com)... a prova di amori che invece possono sfiorire!

Un regalo da fare ma ancor più da dedicarsi anche da soli: le rose che restano per sempre dall’aspetto fresco e profumato (da antichefragranze.com)… a prova di amori che invece possono sfiorire!

Infine, visto che come dicevo prima, sono modernamente dell’idea che lo “sharing” è bello, perché non scegliere un’idea che metta d’accordo single e persone in coppia? Nelle sale cinematografiche milanesi proprio solo per i due giorni del 14 e del 15 febbraio, ecco approdare il film evento sul pittore francese Claude Monet. Del famoso e molto celebrato pittore impressionista si scoprirà con questo docu-film la tormentata esistenza e gli affanni interiori.

Un bel docu-film sul grande impressionista da godersi al cinema proprio solo nelle serate del 14 e 15 febbraio

Un bel docu-film sul grande impressionista da godersi al cinema proprio solo nelle serate del 14 e 15 febbraio

Oltre al ritratto toccante dell’artista si osserveranno anche più di 100 dipinti filmati in alta definizione. Molteplici sale lo proietteranno: Arcobaleno, Ariosto, Ducale, Plinius e altre ancora. Una soluzione… “ad arte” per trascorrere al meglio le giornate/serate più gettonate di febbraio!

Share this:

Leave a comment