Vape Village Cafè Cartello

Quando svapare è tendenza, fashion e piacere!

SVAPARE E’ TENDENZA, FASHION, PIACERE!

C’è un posto a Milano, uno soltanto, dove le nuvole fanno tendenza, sono fashion, e sono davvero tanto, tanto…golose!
Oggi vorrei parlarvi di un locale unico a Milano, di nuova concezione, un originale progetto in cui vaping (cioè produrre vapore con sigarette elettroniche), socialità, piacere, cultura e tendenza si intrecciano, rendendo questo spazio un vero e proprio punto di riferimento per vapers, ma non solo:
Il Vape Village Café, in Corso Indipendenza 2.
Visitiamolo insieme!

Andrea_Pontiggia

Andrea Pontiggia al bancone del locale

Entrando ci imbattiamo in un locale elegante, luminoso, arioso, progettato dall’architetto Cesare Varalli, caratterizzato da un design il cui concept richiama quello che è stato uno dei simboli di Expo Milano nel mondo: il Padiglione Italia.
Al centro vi è un grande bancone bianco ed è qui che che mi accoglie Andrea Pontiggia che insieme ai suoi preparatissimi e simpaticissimi collaboratori, mi presenta il progetto di questo luogo molto particolare, nato circa un anno e mezzo fa e che non a caso abbiamo definito unico nel suo genere: infatti ne esistono per esempio altri negli Stati Uniti o in Malesia, ma non in Europa, se non qui a Milano, che in Italia, come sempre, è motore di tendenza! Al bancone è possibile godersi un caffè, ritrovarsi a bere una birra, scegliere un nuovo modello di
e-cigarette o un nuovo liquido, chiacchierando e svapando in compagnia.

Burro

Dalla Pagina fb del Vape Village Cafè

Già! i liquidi da svapare! Ve ne sono davvero di ogni tipo e per tutti i gusti, per ogni palato, così che ogni frequentatore di questo tempio delle delizie, anche il più esigente, viene trasportato nel proprio personale paradiso dei sensi: dai gusti più fruttosi, che segnano un aumento di tendenza; a quelli tabaccosi, sempre molto amati, come nel caso della linea di aromi naturali di tabacco Azhad’s Elixirs, estratti dal puro tabacco, di varie coltivazioni e tipologie, la cui tecnica di estrazione è completamente meccanica ed a freddo; fino a vere e proprie chicche come le essenze golose e burrose: ve l’assicuro, ne ho provata una al burro, così intensa, da sentire, nel pieno godimento delle mie papille gustative, una pienezza e soddisfazione sensoriale che poche volte ho provato!

Scatola2

Dalla Pagina fb del Vape Village Cafè

Sul bancone e in eleganti vetrine, possiamo ammirare i migliori modelli di sigarette elettroniche, anche qui, di ogni tipologia.
Abbiamo i modelli bottom feeder, che segnano un boom nel mercato attuale, caratterizzati da un box mod, ossia da una scatola di  in vario materiale, tra cui alluminio o legno, che contiene il liquido e la batteria del dispositivo. Questi box, dallo stile anche molto elegante e raffinato, sono uno degli elementi che qualificano in modo importante il design dell’oggetto, rendendolo davvero un prezioso oggetto del desiderio.

Vetrina_Svapo

Per farvi un parallelo, la sigaretta elettronica definisce infatti lo stile di chi lo pratica, esattamente come le Manolo Blahnik rendevano uniche Carrie Bradshaw o Samantha in Sex and the City.

Anche in questo campo, vi sono dei trendsetter che dettano le tendenze: per citarne uno soltanto, Frankenskull, il primo marchio a lanciare i box stampati in 3D, con logo inconfondibile e disegni sempre in continua evoluzione.

Vapo_Bancone

Abbiamo quindi i “tubi”, il cui mercato è sempre forte tra i giovani, molto utilizzati nelle gare di cloud chasing, letteralmente “produzione di nuvole”, un mondo fatto di passione, conoscenze tecniche, tanta arte, un lifestyle a tutto tondoche si esprime in vere e proprie gare in cui gli svapers si sfidano nel lancio di vapore a distanza o nella creazione di figure dalle forme più varie.

Cloud-Chasing

Il Vape Village Cafè è poi ancora molto altro! Nello spazio al piano inferiore attualmente in allestimento – di altri 150mq – vi sarà un vero e proprio salotto nel quale troverà spazio in giugno un importante evento internazionale del settore, un VAPE FEST, dove i più grossi modder europei  esporranno le loro creazioni più particolari e preziose, ricercate, fatte a mano, il regno dei collezionisti insomma!

Infatti, proprio come la pipa è da tempo oggetto privilegiato di collezionismo in Italia e nel mondo, allo stesso modo la sigaretta elettronica è destinata, come già sta avvenendo, ad affiancarla nel desiderio dei “cacciatori di stile”.

Village_Parfum307_n

Che siate perciò svapatori, oppure no, se amate lo stile, se siete alla ricerca di un luogo in cui la socialità si unisce al piacere, non potete non passare per questo locale che vi farà uscire, in ogni caso, soddisfatti! Da non perdere!

 

 

 

 

 

 

 

Share this:

Leave a comment