Tutti i giovedì in libreria… scoprendo Milano!

“Tutti i giovedì in Libreria” non è solo un appuntamento a più tappe organizzato e promosso dal Municipio 1 in collaborazione con l’Associazione LIM Librerie Indipendenti Milano e le altre librerie indipendenti del Municipio 1, ma è soprattutto una iniziativa tutta da conoscere perché tra i molti incontri c’è di certo più di un tema – capace di raccontare la nostra città – che ci può appassionare tra storia, sport, arte, musica, mare, montagna e molto altro ancora!

Naviglio mon amour… e navigar m’è dolce in quel canale, Milano sotto le bombe,

Un'immagine di Milano bombardata che si può trovare in Rete

Un’immagine di Milano bombardata che si può trovare in Rete

Milano città della musica, storia del calcio cinese (nel quartiere Sarpi… ecco, questo è uno degli appuntamenti che personalmente non mancherò di certo!)… sono solo una minima parte degli argomenti e dei titoli relativi agli appuntamenti che fanno parte di questa serie di incontri, organizzati fino al 15 novembre 2018.

QUALI LIBRERIE PROPONGONO GLI INCONTRI?

Come si diceva più sopra, ad accogliere gli interessati, saranno le Librerie Indipendenti Milano e le altre librerie indipendenti del Municipio 1. E gli obiettivi sono molteplici, a vantaggio di tutti: ne ho parlato con Samuele Bernardini, Presidente dell’Associazione LIM. Naturalmente questa iniziativa offrirà un’opportunità unica per scoprire una Milano raccontata attraverso i libri, opere che ne metteranno in luce aspetti curiosi e appassionanti.

La Libreria Claudiana, una delle molte appartenenti all'Associazione delle Librerie Indipendenti che prendono parte al progetto

La Libreria Claudiana di Milano, una delle molte appartenenti all’Associazione delle Librerie Indipendenti che prendono parte al progetto

In realtà questo progetto fa parte di un quadro più ampio di eventi volti promuovere la lettura (ne riparleremo presto!) e, altresì, a puntare i riflettori su queste librerie di quartiere che meritano la nostra attenzione. Perché? Perchè, come sono state definite in un articolo sul Corsera, sono “lampioni accesi di cultura”, e rischiano di essere messe in un angolo da catene importanti e molto diffuse, nonché dalle vendite online. In altre parole, sono presidi di grande valore in tema culturale e sociale: è proprio in queste librerie che è facile “imbattersi” in autori, libri e personaggi affascinanti con cui confrontarsi… proprio come nel caso di questo progetto. Come molti sanno, io sono una pubblicitaria di lungo corso e non mi è difficile “promuovere” con le leve giuste alcune iniziative, ma questa – lo ammetto sinceramente – mi attrae personalmente perché gli appuntamenti proposti (tutti comodamente allestiti alle 18.30), trattano di una Milano che mi interessa molto. Vi invito a leggere tutto il programma sul sito del Comune di Milano!

APPUNTAMENTI SINO A FINE ANNO!

Intanto vi faccio un esempio per tutti, oltre a quello già citato del calcio cinese che sarà dibattuto nel mio quartiere (nella operosissima libreria 6Rosso) e che, una volta di più, valorizza il rapporto e la reciproca conoscenza tra milanesi e cittadini cinesi della zona: l’incontro è con la “Milano sotterranea”, e a ospitare la serata sarà la Libreria Parole e Pagine il prossimo 8 marzo, in Corso di Porta Nuova.

Un'immagine della Libreria Parole e Pagine in Corso di Porta Nuova

Un’immagine della Libreria Parole e Pagine in Corso di Porta Nuova

Gli autori Padovan e Ferrario parleranno di cosa rimane in certi quartieri di fontanili, torrenti, rogge, laghetti e darsene, e ancora di ipogei dove venivano celebrati riti pagani e cristiani… in sintesi, una Milano “di sotto” che merita di essere svelata.

I Navigli di Milano, all'inizio dello scorso secolo

I Navigli di Milano, all’inizio dello scorso secolo

Il Presidente della LIM ha espresso poi l’auspicio che questa rassegna venga estesa anche agli altri Municipi della città, diffondendo in ogni quartiere l’opportunità di promuovere la lettura, la conoscenza di Milano, e il piacere di frequentare le librerie di zona. Bernardini da sempre desidera sottolineare il modo speciale di operare di questi spazi: un’affermazione che si può trovare sul sito librerieindipendentimilano.net “Quando entri in una Libreria Indipendente Milano ti accoglie un libraio che ama leggere e sceglie i libri che propone, che è capace di consigliarti, di confrontarsi con te, di seguirti nel tuo percorso di lettura, soddisfacendo le tue esigenze di lettore”. E, aggiungo dunque, che è l’interlocutore più disponibile e competente per riceverci “Tutti i giovedì in libreria”!

 

Giovedì 8 marzo appuntamento presso la Libreria Parole e Pagine in Corso di Porta Nuova alle 18.30. Il tema della serata: Milano sotterranea.

Share this:

Leave a comment