Sporty Chic: quando la comodità diventa tendenza da indossare

A Milano sfila in tutte le strade: lo stile sportivo chic, che è diventato un must e lo sarà anche la prossima stagione autunno-inverno. Ma come si trasforma il fitness in fashion style, ovvero la praticità di una tuta con banda laterale (adatto a moltissime taglie) o di uno short da running in un outfit super trendy?

In principio era l’abbigliamento sportivo. Ma fa più carino dire lo sport wear. E i milanesi, che non lesinano di profondere le proprie energie in ogni genere di attività sportiva e da palestra, ne è dotato da ere geologiche. Poi, spesso non ammettendolo, ha eletto la tuta come abbigliamento da casa e forse è andata così… aspetta che esco un attimo a prendere le sigarette, infilo una scarpa elegante e un cappottino chicchettino… et voilà sdoganata la mise sportiva come outfit. In parte sarà stata la comodità, questo è certo, ma le cose non sono andate esattamente così:

La celeb Victoria Beckham col i Side Panel Pants

La celeb Victoria Beckham con i Side Panel Pants

Versione glam del pantalone stile fitness, con scarpa anni '60 tacco metal

Versione glam del pantalone stile fitness, con scarpa anni ’60 tacco metal

 

in modo particolare oggi, i tanto famosi influencer, a braccetto con le altrettanto osannate celebrities, hanno capito quanto lo sport potesse influenzare gli stili fashion e hanno adottato uno dei trend più attuali: un mix tra fitness look fatto di T-shirt, calzoni e calzoncini abbinato ad accessori superglam.

Famosa quanto la sorella, Valentina Ferragni con i pantaloni similsport

Famosa quanto la sorella, Valentina Ferragni con i pantaloni similsport

L'influencer Beatrice Valli (instagram)

L’influencer Beatrice Valli (instagram)

alice perrella

L’influencer Alice Perrella

Il pantalone a strisce. Per le stelle.

Già da più di una stagione le star (termine desueto oggi trasformato in celeb) hanno fatto questa scelta, e uno dei capi più gettonati in assoluto sono i pantaloni con le strisce laterali, che in rete vengono chiamati più spesso Side Panel Pants. Storici accreditati sostengono che la genesi sia da attribuire a classicissimi calzoni da tuta genere Adidas. Che poi gli influencer si sono sbizzarriti a reinterpretare, trasformando il capo più rappresentativo della comodità (da ginnastica o running così come da seratona sul divano tra TV e junk food), come un pezzo perfetto anche per una nottata cool a Milano, rigorosamente area C. Le immagini parlano chiaro: modelle, VIP, blogger eccetera tutte fiere di questa pratica trovata. Il gioco è semplice: tacco altissimo, borsetta blasonata, accessori very fashion, gamba del calzone tanto ampia da sembrare una gonna lunga… what else?

La moda prende il largo

… nel senso che questi pantaloni diventano uno dei capi più studiati dagli stilisti, che li rimodellano senza limiti di varietà: oltre ai tipi superskinny, comincia a prendere piede anche la versione molto morbida, tipo pantalone palazzo che furoreggiava negli anni ’70, ma sempre con righe (di diversa fantasia) d’ordinanza sui lati.

Scarpa tattica per rendere glam un pantalone ispirato al fitness

Scarpa tattica per rendere glam un pantalone ispirato al fitness

Schermata 2018-05-10 alle 11.58.27

Zeppa e T-Shirt con dettagli oro, e reinterpretazione del pantalone con striscia laterale per un effetto meno sporty

E questo allargarsi a macchia d’olio della tendenza, corrisponde anche con una bella notizia che non riguarda più solo le influencer più snelle: molti di questi pantaloni hanno l’elastico in vita, e quando cadono in modo morbido e altrettanto dritto, possono essere calzati con stile anche da signore meno affusolate!

 

Uno stile che è diventato uno sport

…sì perché se facciamo un controcampo, e guardiamo tutta questa storia fashion da un altro punto di vista, ci accorgiamo che non è un fatto recente che i popoli metropolitani adottassero abiti e look ispirati al fitness. Negli anni ’90 imperversavano tra le vie di Milano (e non solo) i fuseaux con l’elastico sotto il piede… ovvero un modello che reintepretava il pantalone da sci anni 40-50.

 

pantaloni da sci anni '60 con elastico

pantaloni da sci anni ’60 con elastico

Ma ancor prima, invito a ricordare i calzoni sfoggiati da Jane Fonda quando con la sua ben modellata bellezza aveva lanciato la ginnastica aerobica in tutto il pianeta.

La celebre immagine di Jane Fonda con i Panta-Collant e scaldamuscoli da aerobica

La celebre immagine di Jane Fonda con i Panta-Collant e scaldamuscoli da aerobica

Indossava i cosiddetti Panta-Collant, chiamati anche Fuseaux (ho letto che il termine è da attribuirsi precedentemente allo stilista Emilio Pucci), con l’aggiunta di scaldamuscoli. Uno stile anche molto FlashDance che durò non poco e che diventò un must per molte giovani (alcune dimentiche della silhouette di Jane Fonda, li vestivano pur vantando taglie XL. Qui la parola stile perdeva immediatamente il suo significato). E poi, fatalità, i fuseaux sono magicamente riapparsi una dozzina d’anni fa, ma con un nome nuovo di zecca: i leggins. Mutatis mutandis, che in questo caso molti leggeranno come “mutando il mutandone”.

Share this:

Leave a comment