Festival di Fotografia Etica 2018. Lodi, a naso in sù per tornare con i piedi per terra.

Come preannunciato sulla pagina Facebook di Milano al Quadrato il 12 ottobre, abbiamo visitato la IX Edizione Festival di Fotografia Etica 2018, a Lodi. Ecco le nostre impressioni e alcune immagini che hanno colpito il nostro sguardo.

Prendi una città minuta ed elegante come Lodi, con la sua piazza incastonata al centro, giusto di fianco al ricco barocco dell’Incoronata, e trasformala per un mese in una enorme 

finestra sulle contraddizioni del mondo. Crea un grande appuntamento di fotografia con mostre tematiche, presentazioni, incontri con gli autori e workshop di grande interesse. Fallo per nove anni a fila, coinvolgendo tutta la città in una mostra itinerante tra splendidi palazzi pubblici e privati aperti solo per l’occasione. Poi lascia a casa, una volta tanto, la macchina fotografica e divertiti a girare per le strette strade del centro a naso in su.

 

Capirai perché il Festival di Fotografia Etica 2018 è diventato un riferimento a livello nazionale e internazionale, scoprirai sensazioni leggere e immagini amare, spesso difficili, sempre coinvolgenti. Noi ci siamo stati al Festival, in una giornata di pioggia continua, che intride e strapazza strade e piazze e visitatori.

Causa pioggia non abbiamo potuto stare molto con il naso in su, non abbiamo lasciato a casa la macchina fotografica ma ci siamo ritrovati lo stesso con i piedi per terra a interrogarci sulle tante follie della nostra epoca.

Ora appuntamento per la decima edizione, nel 2019, forti di un bilancio finale del Festival di Fotografia Etica 2018 che non lascia dubbi sul rilievo ormai raggiunto dalla manifestazione.

Tutto il festival sul sito del Festival. Clicca qui per andarci direttamente

Share this:

Leave a comment