Category archive: Via da Milano

Schermata 2018-09-07 alle 13.58.03

Lugano capitale del Gusto: un goloso invito a due passi da Milano

Lugano capitale del Gusto. Un riconoscimento che vale oro per il Ticino: il suo capoluogo, dal 13 al 23 settembre, diventerà infatti un grande palcoscenico dell’enogastronomia nazionale e internazionale con chef di alto livello che racconteranno la loro filosofia. Una storia d’eccellenza che ha loro permesso di imporsi in cattedra. E naturalmente a tavola!

Continue reading

ragazze

Da Milano a Pantelleria: due anime, un “destino vegetariano”

Quando leggerete la storia di Alessandra e Patrizia e di Destino Vegetariano vi sembrerà la trama di un film “on the road”… Ma la realtà, in questo caso, è più avvincente. Tutto inizia nel 2012 ad una cena tra amici comuni. La prima è chef vegetariana a domicilio; la seconda è assistente di direzione in una nota casa editrice milanese. Da li la scoperta di un sogno comune: l’urgenza di un cambio vita radicale, definitivo. Lontano da quelle giornate scandite da appuntamenti e scadenze disumane, da corse in metropolitana o in taxi; lontano dall’umidità e dal grigiore delle giornate invernali. Lontano da rapporti interpersonali superficiali, mai approfonditi e la mancanza di prospettive lavorative future.

Continue reading

Monza_testata

Bob Krieger: Sguardi del pensiero e dell’anima

Orangerie della Villa Reale di Monza: una location di per sé già estremamente suggestiva, che in questo periodo accoglie i suoi visitatori con il delicato ed elegante tripudio del suo roseto in fiore.
Fino al 1 luglio 2018, è proprio qui che viene ospitata la straordinaria mostra:
“Bob Krieger – Sguardi del Pensiero e dell’Anima”, che espone gli scatti capolavoro di uno dei geni indiscussi del ritratto in fotografia.

Continue reading

Castelgrande_Bellinzona

Castelli viscontei (e sforzeschi) tra il confine italiano e il Canton Ticino

Abbiamo già visto nel nostro scorso intervento come i Visconti e gli Sforza avessero costruito un vasta rete castellana che ancora oggi è ben visibile in una macro-regione che dal novarese si estende fino all’Adda e che dalla “bassa pianura” arriva su fino alle Alpi svizzere, dove i passi furono a lungo presidiati dall’invasione delle truppe svizzere.

Continue reading