Tag archive: creativity

FrancescaPiovesan_In-Visibile_Dettaglio_Oro

ON REFLECTION: l’arte che ci interroga…e ci sfida!

Il nuovo spazio Gaggenau DesignElementi HUB in Corso Magenta 2 è pronto per ospitare un sodalizio tra arte contemporanea e design.
L’esclusivo marchio Gaggenau, leader in materia di innovazione e design, e il progetto non profit CRAMUM per l’arte contemporanea, presentano “ON REFLECTION”, un percorso di mostre dove la contaminazione sarà la vera protagonista, per ripensare e reinterpretare ruoli, confini e possibilità dell’arte, oggi.

Continue reading

Land rover Born Awards

Land Rover BORN Awards: destinazione Design Week!

“Creare è vivere due volte”, affermava Albert Camus.
Il nostro paese è da sempre considerato patria d’eccellenza della creatività, una divinità che ha fatto del nostro paese il proprio Olimpo e di Milano il proprio tempio. Bene, italici creativi, fino al prossimo 16 marzo 2018,  potete iscrivervi online su www.born.com e partecipare ai Land Rover BORN Awards, e aspirare al riconoscimento della vostra genialità, elevata al quadrato, che vedrà la consacrazione alla DESIGN WEEK 2018 a Milano!

Continue reading

Cardella3

White Sky a Brescia!

“WHITE SKY”.

Questo il titolo dell’originale installazione di Giuliano Cardella, talentuoso artista bresciano che avremo modo di ammirare dal prossimo 6 maggio in Corso Garibaldi a Brescia. Vi consiglio di seguirci nella presentazione di questo evento unico e del suo geniale creatore, che trasformeranno il centro della città lombarda in uno spazio espositivo a cielo aperto che spingerà il visitatore non solo ad elevare lo sguardo, ma anche lo spirito e le prospettive!

Continue reading

The Tree of Monkeys, 1984 – acrilico su tela

Keith Haring – About Art

KEITH HARING – ABOUT ART

Il Palazzo Reale di Milano apre le sue porte ad un nuovo straordinario evento: fino al prossimo 18 giugno potremo infatti ammirare una splendida mostra dedicata a uno dei più importanti autori dell’arte del secondo novecento: Keith Haring, un artista così fortemente eclettico ed originale, da farci chiedere: chi è stato davvero Haring?
Il difensore delle minoranze oppresse? L’espressione di una controcultura impegnata su molti temi e problemi del suo tempo quali droga, razzismo, Aids, minaccia nucleare e alienazione giovanile? Un graffitaro metropolitano? L’uomo “degli omini”?
Quanti mondi racchiude il suo nome?
Le 110 opere esposte, alcune inedite o in mostra per la prima volta in Italia, ci introducono in un intreccio di passato, presente e futuro, vincolati dal nodo del genio, che solo lo spettatore potrà sciogliere!

Continue reading