Category archive: Trendenze

©pexell

Conserve “metropolitane”: tutta l’estate in un vasetto!

Che estate sarebbe senza le conserve! Quanti tra noi hanno scelto di passare l’estate in campagna o in montagna? E quanti sono tornati in città portando qualche cassetta di frutta o di verdura per prolungare la sensazione di vacanza continuando a gustare prodotti genuini e a km zero. Ma come evitare lo spreco e conservare al meglio i prodotti per l’autunno?

Continue reading

3

Buddha Bowl: amore al primo assaggio

È arrivata con prepotenza anche a Milano (e per estensione in Italia) il nuovo trend di sapore veramente orientale: le Buddha Bowl. Dopo il ramen (ne abbiamo parlato qui), i noodles, le insalatone salutiste, le super-zuppe, ecco che arriva sulle nostre tavole la maxi ciotola, sempre coloratissima e invitante.

Continue reading

14

Bella Lombardia, la nuova app che ti guida alla scoperta dell’arte e dei monumenti della regione

Con Expo 2015, la Direzione Cultura di Regione Lombardia, con l’ufficio che si occupa di catalogazione dei  beni culturali (Sirbec- Sistema Regionale dei Beni Culturali) ha pensato di dare maggior risalto alle proprie banche dati contenenti il patrimonio storico artistico, architettonico e archeologico diffuso sul territorio, già in parte esposto e pubblicato sul portale Lombardia Beni Culturali. Lo ha fatto con una nuova piattaforma ad hoc, dove vengono messi in risalto una serie di novità…

Continue reading

Vape Village Cafè Cartello

Quando svapare è tendenza, fashion e piacere!

SVAPARE E’ TENDENZA, FASHION, PIACERE!

C’è un posto a Milano, uno soltanto, dove le nuvole fanno tendenza, sono fashion, e sono davvero tanto, tanto…golose!
Oggi vorrei parlarvi di un locale unico a Milano, di nuova concezione, un originale progetto in cui vaping (cioè produrre vapore con sigarette elettroniche), socialità, piacere, cultura e tendenza si intrecciano, rendendo questo spazio un vero e proprio punto di riferimento per vapers, ma non solo:
Il Vape Village Café, in Corso Indipendenza 2.
Visitiamolo insieme!

Continue reading

©academiabarilla

Da Pellegrino Artusi a Marchesi… secoli di storia dei libri di cucina!

Questo passato weekend a Milano si è appena conclusa la manifestazione “Tempo di Libri” e con l’occasione vi voglio raccontare di libri di cucina, o meglio, di quelli antichi, autentici capolavori della storia della gastronomia italiana, di quelli che hanno ispirato la mia passione e curiosità. Forse non tutti sanno che il primo libro di cucina, scritto in latino, risale al 230 d.c.: De re coquinaria di Celio Apicio; e che già nel ‘400 nasceva la prima raccolta di ricette messa su carta e non più citata, raccontata, tramandata? Si tratta de Il Libro de Arte Conquinaria del Maestro Martino Da Como; la ricetta viene provata, spiegata, dettagliata di informazioni e passaggi.

Continue reading