Tag archive: fotografia

“Bob Krieger imagine. Living through fashion and music. ’60 ’70 ’80 ‘90”

Fino al 30 giugno, presso il prestigioso Palazzo Morando | Costume Moda Immagine, la straordinaria mostra fotografica: Bob Krieger imagine. Living through fashion and music. ’60 ’70 ’80 ‘90”. Non è certo un caso che la mostra si collochi nel cuore del quadrilatero della moda: Krieger è infatti uno degli artisti della fotografia che ha contribuito a portare il made in Italy nel mondo e a renderlo grande. È anche il vero e proprio creatore di personaggi iconici, che i suoi scatti hanno reso unici ed immortali. Immergiamoci in un viaggio per immagini, fatto di ricordi, poesia, bellezza, che hanno dato forma un iconic style unico!

Continue reading

Cent’anni dopo – Ricordi di guerra, sguardi di pace

Cosa vuol dire percorrere, a cento anni di distanza, i luoghi della Prima Guerra Mondiale? Quali segni, quali sensazioni, quali ricordi ancora persistono? È la domanda alla base di questa ricca mostra Cent’anni dopo – Ricordi di guerra, sguardi di pace, che riporta immagini realizzate su un percorso di 500 kilometri, dal Tonale alla Marmolada.

Continue reading

Il lungo ’68

C’è tempo sino al 22 dicembre per visitare, alla Cascina Cuccagna di Milano, l’interessante mostra Il lungo ’68 …noi c’eravamo. La mostra, a cura di Giovanna Calvenzi e Alberto Roveri, parte dal 1968 per arrivare sino al 1978. Una manciata di fotografie per raccontare il decennio più importante del secolo breve.

Continue reading

The Black Image Corporation – Nero è Bello

Stati Uniti, anni 50-60. Sono gli anni della segregazione razziale che va sempre più stretta a una nazione che si affaccia con riluttanza al futuro. Nel 1945 a Chicago il nero John H. Johnson aveva fondato la Johnson Publishing Company che produsse due riviste: Ebony (nata nel 1945) e Jet (dal 1951). The Black Image Corporation è la mostra, ideata dall’artista  Theaster Gates, che porta nel cielo di Milano, negli spazi della Fondazione Prada Osservatorio, una parte degli archivi della Johnson Publishing Company.

Continue reading

Kultur no-selfie: l’essenza su una tela

Il mistero di una presenza, la sua unicità, imprigionata nell’impasto dei colori di un dipinto. Questo al centro di Kultur no-selfie, la nuova mostra di Luca (Vernizzi) che Mondadori Megastore di piazza Duomo a Milano ospita fino al prossimo 23 settembre 2018, nell’ambito della nuova serie dedicata al pop di “st art. L’arte per tutti“.

Continue reading

Una mostra per stupirsi ed emozionarsi. Provando il senso della meraviglia.

Il senso della meraviglia, oggi, potrebbe aver perso un po’ della sua potente magia, perché forse ci si riscopre “anestetizzati” da sempre più mirabolanti effetti speciali. Ma lo si recupera in un attimo, visitando la mostra fotografica “Luigi Alloni, Omaggio alla Meraviglia”, allestita fino all’8 luglio in un ambiente che già di per sé è fonte di stupore, la Casa Museo Spazio Tadini.

Continue reading

Io ero, sono, sarò: il tumore al seno si può vincere

“Io ero, sono, sarò”. Prima, durante e dopo la malattia. Questo il significato della mostra fotografica presso la Sala Panoramica del Castello Sforzesco, che potete ammirare fino al prossimo 19 giugno. Il progetto, ideato da Coop Lombardia, e realizzato dalla fotografa e giornalista Silvia Amodio, è dedicato alle donne (ma non solo) colpite dal tumore al seno, e vuole lanciare un messaggio importante: la prevenzione è fondamentalevincere si può!

Continue reading

Bob Krieger: Sguardi del pensiero e dell’anima

Orangerie della Villa Reale di Monza: una location di per sé già estremamente suggestiva, che in questo periodo accoglie i suoi visitatori con il delicato ed elegante tripudio del suo roseto in fiore.
Fino al 1 luglio 2018, è proprio qui che viene ospitata la straordinaria mostra:
“Bob Krieger – Sguardi del Pensiero e dell’Anima”, che espone gli scatti capolavoro di uno dei geni indiscussi del ritratto in fotografia.

Continue reading

Milano…una città per pazzi!

Milano è la mia città. Che io la ami, non vi è dubbio. Che fosse viva e ricca di opportunità, nulla di nuovo. Che fosse la più europea e internazionale del nostro paese, anche questo è abbastanza evidente. Ma vorrei chiedervi: vi siete mai domandati se Milano è anche una città per pazzi? E sottolineo: non “di” pazzi, ma “per” pazzi. Ebbene sì! Lo è! E ora vi spiego perché.

Continue reading